Stomatite erpetica sintomi

Stomatite erpetica sintomi

Si definisce stomatite erpetica una particolare forma di infezione ricorrente della bocca di natura virale dall’alto livello di contagiosità soprattutto tra i bambini, di solito colpisce i bambini dai 6 mesi ai 5 anni; in quanto si tratta di un’infezione virale  risulta estremamente contagiosa per contatto diretto mediante il passaggio di saliva e di fluidi corporei tra soggetti, di solito i genitori tendono ad essere contagiati frequentemente. Il principale responsabile di questa infezione virale è il virus Herpes Simplex 1, che causa negli adulti l’herpes labiale, a provocare la problematica si riscontra spesso anche il virus di Epstein-Barr. in tal caso l’agente virale tende ad aggredire l’intero cavo orale, provocando mal di gola, bollicine, ulcere, infiammazione, febbre anche particolarmente elevata (40 gradi), bruciore e dolore. A differenza delle altre stomatiti la forma erpetica tende ad aggredire tutto il cavo orale risultando particolarmente fastidiosa e dolorosa dal momento che le lesioni, il bruciore ed il dolore risultano alquanto amplificati nel paziente. In genere la patologia ha un decorso acuto, anche se sono frequenti casi di recidive fino all’età adulta anche se ogni manifestazione diventa sempre meno aggressiva di volta in volta.

Diagnosi e trattamento

stomatite erpetica

stomatite erpetica

Per formulare la corretta diagnosi della stomatite erpetica il pediatra prende in considerazione la sintomatologia presentata dal piccolo paziente, di fatto si tratta di un disturbo facile da contraddistinguere rispetto alla forma aftosa partendo dalla semplice osservazione delle manifestazioni; raramente quando persistono dubbi a livello diagnostico si fa ricorso ad una biopsia delle lesioni a livello del cavo orale per identificare in maniera certa la patologia. Il pediatra prescrive come trattamento curativo della stomatite erpetica una cura specifica da completare pienamente seguendo le precise indicazioni con lo scopo di lenire i sintomi favorendo in questo modo la graduale guarigione dell’infezione, la terapia d’elezione consiste nella somministrazione di farmaci ad azione emolliente che permettono di ridurre la sensazione di bruciore, per spegnere poi l’infezione si prescrive uno specifico farmaco antivirale per estirpare l’agente patogeno.

Parla alla tua mente

*