Mononucleosi sintomi adulti bambini: differente sintomatologia

Mononucleosi sintomi adulti bambini: malattia infettiva che non colpisce gli anziani

Nel caso in cui contraessimo il virus di Epstein barr non ci si deve preoccupare. Proprio per questa ragione, è una malattia infettiva che di solito la si può trasmettere attraverso la saliva oppure le urine (più raramente). Gli anziani non contraggono questa malattia infatti i casi rientrano nell’età adolescenziale oppure nell’età adulta. La mononucleosi sintomi adulti bambini si mostrano uguali, ossia come una normale influenza, la differenza sta nel fatto che i soggetti più giovani di solito non presentano nessuna sintomatologia. Per avere maggiori informazioni riguardo alla mononucleosi possiamo consultare questo articolo “Mononucleosi stanchezza cronica: problemi causati da altre patologie

Gli adulti devono cercare di tenere sotto controllo la milza

Mononucleosi sintomi adulti bambini

Mononucleosi sintomi adulti bambini

Rispetto ai bambini, gli adulti devono cercare di avere una maggiore accortezza specialmente riguardo all’aumento della milza. E’ un sintomo normalissimo, infatti, non ci si deve allarmare a meno che non subiamo dei colpi consistenti tant’è si consiglia di andare subito al pronto soccorso per evitare un eventuale emorragia.

Inoltre se la persona interessata soffre di AIDS, la situazione si complica per questo si può andare contro ad eventuali infezioni oppure neoplasie dei linfonodi. Comunque sia le terapie da adottare risultano essere le medesime per tutte le fasce d’età.

Sarà sufficiente prendere degli antipiretici oppure del paracetamolo per tenere sotto controllo malesseri vari. Se non bastassero chiediamo subito un consulto medico al fine di non assumere un farmaco sbagliato. In alcuni casi i medici prescrivono i corticosteroidi, ma sono situazioni estreme che si verificano poche volte. Per avere maggiori informazioni riguardo agli anticorpi della mononucleosi possiamo leggere questo determinato articolo “Anticorpi anti epstein barr vca igg: descrizioni delle analisi

Parla alla tua mente

*