Mononucleosi rimedi naturali per contrastare i sintomi

Mononucleosi rimedi naturali

Per debellare la mononucleosi non vi è una cura specifica per questa ragione possono tornare utili anche dei rimedi naturali che hanno l’obiettivo di dare sollievo al quadro sintomatologico con cui si palesa questa patologia infettiva di origine virale. Questa condizione patologica nota anche con il nome più romantico di malattia del bacio, in quanto il contagio avviene tramite le goccioline di saliva, e si caratterizza per dei sintomi sistemici quali: malessere e stanchezza, associati a febbre e linfonodi ingrossati. Per sconfiggere tale malattia, e soprattutto per scongiurare i possibili episodi di recidive, che di solito possono verificarsi nel caso di difese immunitarie debilitate, a scopo preventivo può essere utile un trattamento naturale incentrato su fitoestratti. Tra i rimedi naturali più consigliati come via terapeutica contro la mononucleosi si suggeriscono erbe officinali ed estratti naturali che contengono come principio attivo l’esplicazione di proprietà adattogene ed antivirali, è opportuno comunque rivolgersi ad un erborista oppure ad un naturopata specialista. Come sempre tra i preparati fitoterapici più utili ci sono gli infusi, i decotti e le tisane che nel caso di questa patologia infettiva possono essere assunti per contrastare il mal di gola che spesso sfocia in faringite la liquirizia e l’altea. Altre notizie utili si trovano su Mononucleosi terapia in recidiva: stanchezza e disagi.

Come dare sollievo ai sintomi

mononucleosi rimedi naturali

mononucleosi rimedi naturali

Per alleviare i comuni sintomi associati alla mononucleosi il medico di solito consiglia di bere molta acqua e succhi di frutta, l’assunzione di liquidi mira ad abbassare la febbre e ridurre il mal di gola, oltre che a prevenire la disidratazione, a tal proposito per rafforzare anche le difese immunitarie si consiglia di bere il mirtillo rosso americano, il tè verde; nella fase acuta si raccomanda una tisana a base di salice e spirea olmaria. Chi è stato contagiato dalla mononucleosi può essere interessato da alcune manifestazioni a livello epatico, come ad esempio l’ingrossamento della milza, in tal caso è utile una tisana a base di cardo mariano un vero toccasana per i sintomi epatici. Ulteriori informazioni si trovano su Dieta mononucleosi alimentazione: mantenere leggero l’organismo.

Parla alla tua mente

*