Mononucleosi infettiva sintomi: gli antibiotici sono efficaci?

Mononucleosi infettiva sintomi: la trasmissione avviene soltanto attraverso la saliva?

La mononucleosi infettiva sintomi derivano più che altro da uno scambio della saliva dovuto ad esempio da un bacio. Quindi il virus si può contrarre in via diretta attraverso le vie respiratorie, attraverso un rapporto sessuale e persino quando si effettuano delle emo-trasfusioni.

La sua diagnosi non è molto facile da intuire visto che presenta sintomi che si vanno ad eguagliare ad una normale influenza. Proprio per questo si consiglia di effettuare delle specifiche analisi. Per avere maggiori informazioni riguardo alla mononucleosi possiamo leggere questo articolo “Mononucleosi infettiva: sintomi più comuni della malattia

Quale cura è più adatta in questi casi?

Mononucleosi infettiva sintomi

Mononucleosi infettiva sintomi

Intanto dobbiamo evitare di assumere degli antibiotici perchè non danno nessun esito positivo. Bensì il nostro medico potrebbe consigliarci l’uso di normali analgesici. Comunque sia sarebbe opportuno restare a riposo, evitando quindi qualsiasi tipo di attività per almeno 1 mese dalla guarigione del virus. Nel caso in cui siamo sempre molto stanchi potremo prendere degli integratori.

Sicuramente se seguiremo i consigli del nostro medico riusciremo a recuperare le forze in poco tempo. Mangiamo alimenti sani e beviamo moltissima acqua; i cibi integrali, la frutta, la verdura e quant’altro sono ideali visto che non contengono grassi.

Bisogna tenere sotto controllo i sintomi per evitare di incorrere in spiacevoli complicazioni come ad esempio in una meningite, convulsioni, mielite, sindrome di Guillain Barrè e tanto altro ancora.

Indi per cui cerchiamo di seguire tutte le indicazioni del dottore e nel caso in cui qualcosa non vada, andiamo subito a farci visitare per precauzione. Per avere maggiori informazioni riguardo al virus di Epstein Barr possiamo consultare questo articolo “Mononucleosi sintomi bambini: malattia del virus Epstein Barr

Proprio per questa ragione, il rimedio più opportuno da adottare, è senza dubbio consultare uno specialista: “Meglio prevenire che curare”.

Parla alla tua mente

*