Mononucleosi infettiva angina tonsillare

Mononucleosi infettiva angina tonsillare

Tra i sintomi che possono presentarsi come complicanze della mononucleosi infettiva si può talvolta evidenziare l’angina tonsillare ossia un processo infiammatorio acuto che ha sede nelle tonsille, a cui si associa un dolore locale. Il soggetto che risente di questa manifestazione clinica detta anche angina monocitica lamenta inoltre disfagia, febbre e comparsa di ascessi associati allo stesso quadro infiammatorio che interessa le tonsille in seguito all’insorgenza della mononucleosi; talvolta il soggetto può venir colpito da un dolore molto intenso in prossimità di un ascesso che può arrivare ad interessare persino l’orecchio provocando non poche difficoltà a deglutire o semplicemente a parlare. Anche se la causa principale dell’angina monocitica è da rintracciare nella mononucleosi, altre condizioni patologiche possono essere implicate nel processo infiammatorio acuto delle tonsille, ed infatti il disturbo può essere scatenato dall’aggressione di diversi batteri, virus ed altri patogeni, non sono rari poi casi di angina tonsillare da associare a malattie quali: morbillo, difterite, scarlattina, leucemia, anemie aplastiche. Per altre informazioni si rimanda alla lettura dell’articolo Mononucleosi e tonsillite: casi di confusione diagnostica.

Come favorire la guarigione

mononucleosi infettiva angina tonsillare

mononucleosi infettiva angina tonsillare

In caso accertato di angina monocitica per favorire la risoluzione del processo infiammatorio delle tonsille si deve procedere alla cura della mononucleosi, seguendo l’approccio terapeutico consigliato dal proprio medico curante; inoltre è possibile associare una cura alternativa di tipo naturale, si può provvedere a disinfettare il cavo orale attraverso il ricorso a rimedi naturali. Nello specifico si consiglia di eseguire frequentemente dei gargarismi a base di acqua calda e sale, di limone caldo e sale oppure di aceto di mele e miele diluiti in acqua calda; tra gli altri rimedi naturali utili per favorire la guarigione dell’angina tonsillare si raccomanda poi la preparazione di infusi a base di menta salvia e sambuco. Maggiori notizie si trovano su Test per diagnosticare la mononucleosi: la ricerca seriologica.

Parla alla tua mente

*