Epstein barr virus igg positivo: comporta qualche rischio?

Epstein barr virus igg positivo: quali sono i valori più giusti?

Nella maggior parte dei casi anche se Epstein barr virus igg positivo non comporta nulla per il paziente. Proprio per questa ragione andando più nel dettaglio scopriamo che queste risultano essere degli anticorpi atti a difendere il nostro organismo da tale virus; per questo produciamo gli IgG VCA – anticorpi che tendono ad andare contro alle proteine del nucleo del virus. Quando questi sono positivi vuol dire che la patologia è presente nel corpo, ma che stavolta il nostro organismo – conoscendo il virus – riuscirà ad annientarlo con più facilità. Per avere maggiori informazioni riguardo al virus di Epstein barr possiamo consultare questo articolo “Anticorpi mononucleosi: produzione e dosaggio

Per quale ragione si devono effettuare degli esami, per diagnosticarla?

Epstein barr virus igg positivo

Epstein barr virus igg positivo

La mononucleosi è una malattia infettiva che purtroppo non può essere diagnosticata normalmente. Infatti il più delle volte la si può associare a sintomi influenzali, per questo il medico per dare maggiori delucidazioni al paziente chiederà di effettuare il Monotest. A questo sicuramente dovremo effettuare anche un’esame emocromocitometrico.

Quest’ultimo consente di andare ad analizzare più nel dettaglio i globuli bianchi, i quali risulteranno essere raddoppiati a causa del virus di Epstein Barr. Comunque sia per non sbagliare ed essere tranquilli si consiglia di farsi prescrivere la Reazione di Paul Bunnet: esame più preciso rispetto agli altri.

Quando la malattia sarà scomparsa dal nostro organismo potremmo avere delle sensazioni di stanchezza cronica. Indi per cui cerchiamo di movimentarci e assumere delle vitamine al fine di non incombere in una patologia cronica. Non è l’ideale vivere una vita così quindi chiediamo consigli al nostro medico di fiducia. Per avere maggiori informazioni riguardo all’EBV possiamo leggere questo articolo “Ebv virus: causa della sclerosi multipla

Parla alla tua mente

*