Dieta mononucleosi: sarà sufficiente mangiare alimenti integrali

Dieta mononucleosi: non si rinuncia alla bontà dei carboidrati

Sicuramente ormai avremo imparato che purtroppo non esistono delle cure specifiche per la mononucleosi. Proprio per questo motivo non devono essere assunto nessun tipo di farmaco durante le 2/4 settimane di convalescenza, a meno che non vi siano presenti delle infezioni che necessitano l’utilizzo di antibiotici. Per quanto riguarda la dieta mononucleosi non sarà necessaria, ma comunque sia un po’ di accuratezza non farà male! Per avere maggiori informazioni riguardo ai valori della mononucleosi possiamo consultare questo articolo “Epstein barr vca igm positivo: che cosa bisogna fare?

Cosa si può verificare nei casi più gravi?

Dieta mononucleosi

Dieta mononucleosi

Purtroppo non a tutti comporta l’affioramento di gravi problemi. Ma in alcuni casi si può verificare l’aumento delle tonsille, aumento dei linfonodi e per evitare delle complicazioni il medico prescrive al paziente l’utilizzo di corticosteroidei – per un breve periodo così da non incombere alla comparsa di spiacevoli effetti collaterali.

Quindi per non appesantire il corpo mangiamo moltissima frutta e verdura così da renderlo più forte. Invece di utilizzare la pasta normale, acquistiamo quella integrale per non appesantire il fegato soprattutto nella prima fase della mononucleosi. Sono fondamentali persino pesce, carne, uova, legumi e tanto altro ancora.

Una volta che saremo riusciti a mandarla via dal nostro organismo, potremo avere sensazioni di spossatezza. Per recuperare utilizziamo degli integratori per un mese in maniera tale da essere sempre energici!

Anche i rimedi naturali consentono di guarire come ad esempio il caprifoglio, il pau d’arco, il peonia rossa ed infine il tarassaco. Chiediamo consigli all’erborista quale sia il prodotto migliore. Per avere maggiori informazioni riguardo agli anticorpi che si presentano quando è in circolo il virus di Epstein Barr possiamo leggere questo articolo “Anticorpi mononucleosi: produzione e dosaggio

Parla alla tua mente

*