Cure naturali azione antivirale ed immunostimolante

Cure naturali azione antivirale ed immunostimolante

Le cure naturali spesso si trovano a supportare e talvolta a sostituire le terapie farmacologiche che vengono generalmente prescritte dalla medicina convenzionale, sono note infatti le proprietà di diverse piante e sostanze ad azione antivirale ed immunostimolante per uso interno. In presenza di una diagnosi certa della mononucleosi, il medico indica la cura più adeguata in base al quadro clinico ed all’età del paziente, anche se in genere non sono necessari farmaci antivirali oppure una cura antibiotica, invece possono venir prescritti antipiretici e degli antinfiammatori, se poi le tonsille ed i linfonodi risultano gonfi e soggetti a flogosi il medico potrebbe prescrivere dei corticosteroidei da assumere per un breve periodo. Il miglior trattamento è quello di concedersi il riposo assoluto e di evitare qualsiasi sforzo anche dopo la guarigione. Esistono comunque delle cure di tipo naturale che consentono di affrontare i sintomi dell’infezione virale in maniera efficace.

Alcuni rimedi della nonna

cure-naturali-azione-antivirale-ed-immunostimolante

cure naturali azione antivirale ed immunostimolante

Ci sono diversi rimedi della nonna utili per alleviare le manifestazioni tipiche della mononucleosi, senza interferire o sostituire con la cura proposta dal medico. I pazienti adulti possono consumare pietanze a base di aglio, da assumere anche crudo, questo vecchio rimedio naturale possiede proprietà benefiche e curative a partire dalla sua azione immunostimolante: l’aglio rinforza il sistema immunitario grazie alla presenza di selenio, inoltre garantisce un’efficace azione antibattericida e vermicida. Un altro rimedio naturale utile per migliorare il quadro clinico in caso di mononucleosi consiste nel masticare la radice di liquirizia per aiutare il corpo a sconfiggere l’infezione rafforzando il sistema immunitario e garantendo un effetto antinfiammatorio capace di apportra benefici alle mucose infiammate inoltre  le proprietà antinfiammatorie della liquirizia sono utili anche al fegato delle sostanze antiossidanti valide per la salute dell’organo. Non possono mancare poi l’echinacea e la melissa, da assumere sotto forma di tisana per stimola il sistema immunitario che così incrementa la sua capacità di debellare il virus in tempi rapidi.

Parla alla tua mente

*