Come si cura la mononucleosi

Cos’è e come si cura la mononucleosi: ecco alcuni rimedi

La mononucleosi è una malattia virale molto contagiosa diffusa in tutto il mondo. Secondo degli studi recenti è stato dimostrato che la mononucleosi da sintomi solo quando il sistema immunitario è troppo debole. Ma prima di passare alla sezione come si cura la mononucleosi, ecco come avviene il contagio: La trasmissione del contagio può avvenire in maniera diretta, attraverso la saliva, starnuti, colpi di tosse, oppure in maniera indiretta come la condivisione di posate, stoviglie o giocattoli in caso di bambini.

Se tale patologia viene contratta nei primi anni di vita, il suo decorso è senza sintomi, mentre nelle altre fasce di età, molto spesso la mononucleosi viene scambiata per un semplice malanno di stagione. I sintomi che si presentano sono i seguenti: mal di gola, tonsille arrossate coperte da una sorta di patina bianca, linfonodi ingrossati, malessere generale ed aumento della milza. Per ulteriori approfondimenti leggi l’articolo Mononucleosi infettiva sintomi: durata e guarigione.

Qual’è il decorso della malattia?

come si cura la mononucleosi

come si cura la mononucleosi

Negli adolescenti la malattia vera e propria si manifesta dopo 3 settimane dal contagio, mentre nei bambini, il periodo di incubazione è di 15-20 giorni.

Ma ecco come si cura la mononucleosi: Solitamente, la mononucleosi è una patologia caratterizzata da un decorso benigno, e pertanto guarisce da sola. Gli unici rimedi che si possono utilizzare per contrastare la stanchezza sono il riposo assoluto, una corretta e sana alimentazione. Per ulteriori approfondimenti leggi l’articolo Sintomi mononucleosi adulti: diagnosi e cura Oltretutto possono essere usati degli analgesici al fine di alleviare i dolori ed abbassare la febbre. Ma in alcuni casi possono essere necessari anche l’uso di corticosteroidi e immunoglobuline.

Ricordiamo cha anche gli antibiotici, come già detto, in questa malattia sono veramente inutili, ma potenzialmente anche molto dannosi. Ma in natura esistono anche dei rimedi naturali molto efficaci per combattere la mononucleosi, ossia l’echinacea e il sigillo d’oro, caratterizzati da proprietà altamente benefiche. In alternativa, anche l’aromaterapia, o l’omeopatia possono essere di grande aiuto. Naturalmente bisogna comunque sia sentire il parere del proprio medico al fine di valutare al meglio il miglior espediente.

 

Parla alla tua mente

*